Presentazione

NOVITÀ: IL 9 E 10 APRILE 2022 abbiamo inaugurato la prima settimana di cammino, ora trovate le tracce gps gratuite per percorrere questa prima parte su questo sito.

E’ un grande progetto, un cammino che collega Sante Marie e Tagliacozzo con Potenza!

Il Grande Cammino dei Briganti ha uno sviluppo di 28 giorni di cammino (se si aggiunge il tradizionale Cammino dei Briganti diventano però 35 giorni di cammino), un tuffo nella storia, nelle tradizioni, nella natura e nella cultura meridionali.
Cinque le regioni attraversate: Abruzzo, Lazio, Molise, Campania e Basilicata.
Ogni giorno di cammino si toccano luoghi importanti per la storia del brigantaggio, ecco che ogni tappa ha il brigante del giorno. I territori attraversati furono vissuti da tante bande di briganti. Un censimento ci dice che nel 1861 agivano 39 bande in Abruzzo, 42 al confine con lo Stato Pontificio, 15 nel Molise, 47 nell’entroterra irpino e lucano. I briganti furono migliaia, come migliaia purtroppo furono i morti di questa guerra civile.

Ideato da Luca Gianotti, per collegare a piedi molti luoghi importanti per la storia del brigantaggio meridionale, lungo l’asse percorsa dal generale Borjes per la sua fuga dal Vulture al tentativo di mettersi in salvo nello Stato Pontificio.

Luca Gianotti aveva in passato già ideato due cammini che diventano parte integrante di questo progetto più ampio, la testa e la coda, il Cammino dei Briganti e il Cammino di Ninco Nanco.

Il Grande Cammino dei Briganti fa parte della Rete di cammini della

logo1-2016

Hanno dato la loro adesione e l’impegno a collaborare le seguenti istituzioni:


Comune di Sante Marie

Città di Tagliacozzo
Comune di Castellafiume
Comune di Castellafiume

Comune di Capistrello

Comune di Civita d’Antino

Comune di San Vincenzo Valle Roveto

Comune di Balsorano

Comune di Pescosolido
Comune di Alvito
Comune di Alvito

Hanno collaborato alla creazione del cammino, e Luca Gianotti ringrazia:
Domenico Germano
Simone Chiantini
Maurizio Cianfarani
Luca Di Felice
Cesidio Pandolfi
e le decine e decine di volontari che si sono impegnati per la nascita del cammino, scusate se non posso nominarli tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...